Percorso di Fisica

VelocitÓ

La velocitÓ Ŕ una grandezza vettoriale (quindi specificata da intensitÓ o modulo, direzione e verso), definita come il rapporto tra lo spostamento percorso in una certa direzione e l' intervallo di tempo impiegato. Pi¨ precisamente si pu˛ distinguere tra velocitÓ vettoriale e scalare. VelocitÓ media vettoriale:

dove V Ŕ un vettore quindi specificata da intensitÓ o modulo, direzione e verso. Si noti che lo spostamento pu˛ essere anche negativo (dipende dal verso del vettore), quindi possiamo sapere il verso della velocitÓ. VelocitÓ media scalare:

dove V non Ŕ un vettore ma Ŕ un numero senza segno (positivo). Nel caso in cui si trattino velocitÓ medie, pu˛ capitare che il modulo della velocitÓ vettoriale sia diverso dalla velocitÓ scalare. Per esempio un uomo che percorre 50m in una direzione, e poi torna sui suoi passi per 30m avrÓ camminato per una distanza di 80m, ma con uno spostamento di 20m rispetto al punto di partenza (origine). Di conseguenza il modulo della velocitÓ vettoriale sarÓ diverso dalla velocitÓ scalare. Questo non accade quando si trattano velocitÓ istantanee. La velocitÓ istantanea (la pi¨ utilizzata per intenderci) Ŕ la velocitÓ che un oggetto possiede in un dato istante di tempo. Pi¨ formalmente pu˛ essere definita come la velocitÓ media in un intervallo di tempo infinitamente piccolo.























































Tutto quanto riportato in questa pagina Ŕ a puro scopo informativo personale. Se non ti trovi in accordo con quanto riportato nella pagina, vuoi fare delle precisazioni, vuoi fare delle aggiunte o hai delle proposte e dei consigli da dare, puoi farlo mandando un email. Ogni indicazione Ŕ fondamentale per la continua crescita del sito.